Al via il semestre italiano di Presidenza del Consiglio UE

Al via il semestre italiano di Presidenza del Consiglio UE



Dal 1° luglio l’Italia ha assunto la presidenza di turno del Consiglio dell’Unione europea. Sei mesi nei quali sono in agenda importanti cambiamenti nei vertici delle istituzioni europee: la designazione del nuovo Presidente della Commissione, del vice Presidente e dei Commissari; la nomina del nuovo Presidente del Consiglio e dell’Alto rappresentante per la politica estera.

Riconfermato, intanto, alla Presidenza dell’Europarlamento il politico tedesco Martin Schulz.

Durante questi sei mesi l’Italia ha il compito di preparare, coordinare e presiedere i lavori del Consiglio, agendo come mediatore neutrale, al fine di promuovere le decisioni legislative, le iniziative politiche e negoziando compromessi tra gli Stati membri.

In agenda la crescita e lo sviluppo di politiche attive per l’occupazione dei giovani in Europa.