ERASMUS+: SFA partecipa con un progetto VET learner mobility

ERASMUS+: SFA partecipa con un progetto VET learner mobility



SFA ha presentato oggi un progetto di mobilità per l’estero dal titolo “Health care professionals mobility – VET”. E’ un progetto innovativo e sperimentale incentrato sul tema delle professioni sociali. Il target di 12 discenti si compone di giovani neoqualificati di età compresa tra i 22 ed i 30 anni che hanno terminato con successo, presso una Scuola di formazione professionale accreditata, un percorso formativo finalizzato al conseguimento della qualifica di Operatore Socio-sanitario e/o di Operatore Socio-assistenziale e che intendono, quindi,  svolgere un tirocinio all’estero  entro un anno dalla loro qualificazione. Si tratta di “Professioni qualificate nei servizi sanitari e sociali”. Il partenariato transnazionale è composto da tre paesi partner Spagna, Francia e Irlanda e si prevedono tre flussi di invio di 4 discenti ciascuno della durata di 10 settimane.

Segui gli sviluppi del progetto su questo sito iscrivendoti alla nostra newsletter oppure su Facebook e Linkedin.